2767 Ab Urbe Condita. Auguri Roma!




2767 Ab Urbe Condita, 
Roma festeggiava ieri, come ogni 21 aprile,  
l'anniversario della sua fondazione avvenuta 2767 anni fa, secondo la leggenda di Varrone e i calcoli astrologici di Lucio Taruzio, ad opera di Romolo. Quasi tre millenni di storia fatta leggenda, e di leggende fatti storia...

Questo 2767°, merito della trionfale rievocazione storica con 1.600 partecipanti, appartenenti a 42 associazioni culturali provenienti da 9 paesi europei.  È stata la XII edizione delle celebrazioni per il Natale di Roma organizzati dal Gruppo Storico Romano (che a sua volta compiva 20 anni). Il Circo Massimo è stato il simbolo dell’evento,  lì ha avuto luogo il ritorno al pomerium, il confine sacro della città e quel “Tracciato del solco sacro” lasciato da Romolo sul Palatino, si dalla COMMISSIO FERIARVM (in mattinata dopo il Corteo) che accende i fuochi dei festeggiamenti e rivive in costume il “Rito delle Palilie”, la festa pastorale precedente alla fondazione della città...

E ancora... per festeggiare la città, i musei comunali sono rimasti aperti tutto il giorno gratuitamente, i Fori imperiali pedonalizzati fino al 4 Maggio hanno permesso a romani e turisti una Pasquetta all'insegna delle passeggiate a piedi o in bici, per chi aveva deciso di rimanere in città piuttosto che la classica gita fuori porta. Eccezionalmente era aperto 
anche il Roseto comunale






















E già sono tre i compleanni che festeggiamo insieme a Roma...
Auguri! ;)