Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

Vi fate un'idea di cosa può significare per una studentessa Erasmus per niente esperta della lingua italiana né tanto meno del dialetto romano- romanaccio- leggere 'Er pasticciaccio de Via Merulana' di Gadda? Ve lo dico io...Un'impresa. Il risultato? Sono passati già due anni e ancora mi sento attratta da quella via: una passerella che unisce Santa Maria Maggiore e San Giovanni in Laterano... Da un po' che cercavo una scusa per passare di nuevo da quelle parti e oggi l'ho trovata: 

Il Museo Nazionale d'Arte Orientale. 


Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Trucci'
Via Merulana, 286

Il Museo fu istituito nel 1957 ma non sarà fino al 2005 che viene intitolato a 
'Giuseppe Tucci' uno fra i massimi orientalisti del Novecento, che ne promosse la fondazione. Il Museo è uno degli Istituti speciali del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in quanto svolge compiti di tutela degli oggetti artistici ed archeologici provenienti dai paesi asiatici. Raccoglie importanti collezioni che si sono arricchite nel corso degli anni grazie agli acquisti effettuati dallo Stato, a donazioni da parte di privati ed Enti, a scambi con vari paesi asiatici e al deposito dei materiali portati alla luce dalle missioni archeologiche italiane.


L'esposizione trova spazio in quello che fu, tra la fine del 1800 e il primo ventennio del 1900, 
l'appartamento dei Principi Brancaccio, del quale si possono apprezzare le decorazioni di gusto eclettico. Il Museo dispone di una Biblioteca, di un proprio Archivio fotografico, di un Laboratorio di Restauro, di un Servizio di Bioarcheologia. L'Archivio delle Collezioni Orientali in Italia possiede una ricca documentazione fotografica e numerose schede di catalogo.

È in corso la mostra: 
"IL PRINCIPE E LA SUA OMBRA. 
Burattini e marionette tra Oriente e Occidente dalla collezione di Maria Signorelli"










E perché non ci sono foto fatte all'interno del museo?*

Il museo è aperto nei giorni di:
  • martedì, mercoledì e venerdì, ore 9:00-14:00
  • giovedì, sabato, domenica e festivi, ore 9:00-19:30
  • lunedì chiuso