Porta Pia



Porta Pia, 
è una delle porte delle mura aureliane di Roma. Si tratta di una delle ultime opere di Michelangelo Buonarroti, in cui l'artista, all'epoca già anziano, utilizzò elementi architettonici 
ed una sintassi compositiva particolarmente innovativi. 

Ma a renderla nota non è stata il suo artefice, bensì perché fu lo scenario 
de uno degli episodi più importanti del Risorgimento, ovvero: La Breccia di Porta Pia - Presa di Roma-, avvenuto il 20 settembre 1870, quando il tratto di mura adiacente tale porta fu lo scenario della battaglia tra truppe dell'Italia unita  e quelle pontificie, che rimarrà a simboleggiare una svolta storica della massima importanza, una pietra miliare che segna l’inizio della storia di Roma come capitale d’Italia e, soprattutto, la fine, dopo circa duemila anni, dello Stato Pontificio.

Attualmente ospita Il Museo storico dei bersaglierinato per custodire cimeli, documentazioni e ricordi relativi alle campagne del Corpo dei bersaglieri. Qui si trova inoltre la tomba di Enrico Toti, bersagliere ciclista caduto nella prima guerra mondiale decorato di medaglia d'oro al valor militare. Dispone di una biblioteca e di un archvio storico. 

Dal punto di vista amministrativo è un ente militare alle dipendenze del Comando 
militare della Capitale... 

Ingresso Libero: 
 Gruppi o singoli 
Dal lunedì al venerdì dalle 09,00 alle 15,00.