Libreria Odradek: passione per la lettura




Libreria Odradek, 
la libreria indipendente più grande de Roma porta il nome di un essere immaginario descritto da Franz Kafka in uno dei suoi racconti. Poi Odradek sarà anche nominato da Borges. Un nome carico di contenuto ma che sé per sé non vuol dire molto, insomma il nome perfetto per una librerie del genere: carica di contenuto con libri di ogni tipo e gestita da un libraio appassionato, complice, pronto sempre a dar una mano al lettore indeciso. E se per caso il libro che cercate non ce l'ha, 
ci mette un attimo a farvelo avere! 


Ma Odradek, in Via dei Banchi Vecchi non è un semplice negozio, è piuttosto il sogno di tutta una famiglia, che difende la cultura a tutti livelli e ha fatto della singolare libreria scenario di presentazioni di libri nonché una galleria d'arte. Così oltre i libri, infondo si trovano anche delle mostre che cambiano periodicamente. 

'Notte di Colore e Versi' era il titolo della mostra della scorsa settimana, un connubio perfetto tra pittura e poesia. Le penne di Claudio Caldarelli e Fabrizio Lilli, entrambi macchinisti e letterati, che hanno fatto della poesia uno sfogo, un modo di esprimere i propri sentimenti a bordo di un treno durante le giornate di lavoro. E tutto questo abbinato alle pennellate del pittore Massimo Laureti, ammiratore di Pollock di origini laziali. Per vivere fa il capostazione , ma le sue vere passioni sono le tecniche d’improvvisazione pittoriche e teatrali.

Buona lettura/Buona mostra
Via dei Banchi Vecchi 57